.
Annunci online

rossoantico
vengo da lontano, guardo lontano.


Diario


29 aprile 2009

Il papa che vorrei

 

" Cari figli d'Abruzzo,  vorrei essere con voi, nella vostra   terra splendida e ferita  che sta vivendo giorni di grande dolore e precarietà. Vi sono stato accanto col pensiero fin dal primo momento, ho seguito con apprensione le notizie condividendo il vostro sgomento e le vostre lacrime... Vorrei abbracciarvi con affetto ad uno ad uno...  Vorrei venirvi a trovare di persona per portarvi il mio conforto. Ma la venuta di un Papa crea tanti problemi organizzativi e comporta tanti costi superflui che è cosa buona e giusta evitare. Sono già tanti i vostri disagi che aggiungerne di altri  sarebbe poco cristiano. Perciò preferisco parlarvi da qui, dalla mia finestra.   La Chiesa tutta è accanto alle vostre sofferenze, desiderosa di aiutarvi nel ricostruire case, chiese, aziende crollate o danneggiate dal sisma. A questo proposito vi comunico che l'intero gettito del 8°/oo di quest'anno sarà destinato alla ricostruzione delle vostre case".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. papa terremoto ottopermille

permalink | inviato da rossoantico il 29/4/2009 alle 11:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


26 aprile 2009

avvoltoi

25 APRILE SUI LUOGHI DEL TERREMOTO





16 aprile 2009

Vergogna!!!

La mannaia della censura si è abbattuta sui protagonisti della trasmissione "Annozero".
Il Potere  odia la Verità e punisce chi della Verità si fa paladino.
Per esprimere la mia solidarietà a Vauro che è stato allontanato dalla trasmissione, pubblico una sua vignetta. Pubblico inoltre, l'articolo che Peter Gomez ha scritto sul blog "Voglioscendere!



La censura scattata contro Vauro e l'ordine impartito a Michele Santoro di "riequilibrare" nella puntata di domani di Annozero quanto raccontato giovedì scorso nei servizi sul terremoto, sono un crimine contro la libertà di parola. In qualsiasi democrazia liberale idee e opinioni possono essere sempre espresse. L'unico limite è quello dettato dal codice penale: posso dire quello che voglio, ma non posso calunniare o diffamare chi critico.

Nessuno ad oggi è stato in grado non di affermare, ma nemmeno di ipotizzare, che Vauro o i giornalisti di Annozero abbiano commesso qualche reato o detto falsità occupandosi del sisma in Abruzzo. Molte, se non tutte, le domande sollevate durante la trasmissione sono anzi rimaste senza risposta.

L'intervento del direttore generale della Rai, Mauro Masi, è dunque semplicemente sbagliato e dimostra ancora una volta come l'azienda radiotelevisiva di Stato non sia più un servizio pubblico, ma solo una tv al servizio dei partiti. I partiti sono i padroni di viale Mazzini e visto che più o meno tutti i partiti (compreso il Pd) hanno detto che la puntata non era piaciuta, l'editore, come avrebbe fatto qualsiasi altro editore privato, è corso ai ripari. Vauro è stato "sospeso" e ai collaboratori e ai dipendenti Rai è stato dato un segnale preciso: qui si fa come vogliamo noi.

Restano due problemi. Il primo: il servizio pubblico è del pubblico, cioè dei telespettatori. Tra di essi vi sono milioni di persone che, pur essendo in minoranza nel Paese, hanno diritto di veder rappresentato il loro punto di vista. Annozero e Vauro hanno insomma il diritto di andare liberamente in onda esattamente come ha il diritto di andare in onda Bruno Vespa o Gianluigi Paragone.

Ovviamente sia Santoro, che Vespa, che Berlusconi, Di Pietro o Franceschini, sono criticabili. Personalmente non condivido una parola del pensiero di Aldo Grasso che dalle colonne de "Il Corriere della Sera" ha accusato Annozero di «abuso di libertà» dando di fatto il via all'intervento in stile sovietico della politica italiana. Ma credo che Grasso abbia tutto il diritto di esprimere ciò che pensa e, parafrasando Voltaire, sarei disposto a dare la vita per difendere il suo diritto.

E qui veniamo al secondo problema: quanti tra i sedicenti liberali alle vongole protagonisti della vita pubblica italiana, politici, editorialisti, direttori di giornali, capitani d'industria, prenderanno posizione per difendere non Santoro o Vauro, ma un principio? Io credo pochi. Perché la libertà di parola nasce nel '700 per poter parlare male di chi stava al potere. Per parlarne bene, infatti, c'erano già i cortigiani. C'erano allora e ci sono ancora.
(Vignetta di Vauro)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. censura annozero santoro vauro

permalink | inviato da rossoantico il 16/4/2009 alle 5:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


12 aprile 2009

Le case di Berlusconi agli sfollati

<<È il giorno della commozione. Un dolore, una cosa lancinante e lacerante. 

È una cosa che non dimenticherò mai.

Già molte persone hanno offerto le proprie case per aiutare gli sfollati del terremoto, e anche io farò quello che potrò offrendo delle mie case>>.

 

Venga, venga Dottor Letta, mi dica: Villa San Martino ad Arcore è libera?

- C'è Donna Veronica, Presidente!

- Ah già!  e mi dica, Villa Certosa, è libera Villa Certosa?

- A Villa Certosa deve ricevere l'amico Wladimir e gli altri potenti della Terra.

- e Palazzo Grazioli? -

- A Palazzo Grazioli riceve i dirigenti Rai per mettere a punto i palinsesti...

- ma insomma, cribbio! avrò qualche casa da mettere a disposizione di questa povera gente...guardi che l'ho promesso...

- ci sarebbe quel sottoscala...

- ecco! provveda, Letta! provveda!... ma dove va?

- A provvedere Presidente...

- va bene, ma non si precipiti. Provvederà domani... la settimana prossima...lo farà con calma...in prossimità delle elezioni...

sfoglia     marzo        maggio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
01] - agosto 2006
02] - settembre 2006
03] - ottobre 2006
04] - Novembre 2006
05] - Dicembre 2006
06] - Gennaio 2007
07] - Febbraio 2007
08] - Marzo 2007
09] - Aprile 2007
10] - Maggio 2007
11] - Giugno 2007
12] - Luglio 2007
13] - Agosto 2007
14] - Settembre 2007
15] - Ottobre 2007
16] - Novembre 2007
17] - Dicembre 2007
18] - Gen. - Giu. 2008
19] - Lug. - Dic. 2008
Satira
Il Grande Balzo all'Indietro

VAI A VEDERE

l'unità
il veritiere
corriere della sera
la repubblica
la Stampa
articolo21
Qualcosa di sinistra
sapere
l'espresso
aprile
beppegrillo
cronologia
luogocomune
.
climperius
gians
Ivano
Walter
Bruno Cairoli
clerici-vagantes
rosaspina
pdsannicola
terzostato
aegaion
alterego
anthemis
danae
diego
eclissidisole
emaetizi
eta-beta
garbo
Gbestblog
inutileblog
irlanda
leceneri di gramsci
lopinione di fabio
loumogghe
luigirossi
ninetta
Pronta a partire
rinascitanazionale
triton
valigetta
vulcano chimico
Fiore di campo(Gianna)
Chiara
Jericho
il male
Alberto
emozioni
freevoice
Spalmalacqua


Imperiale Claudio

Crea il tuo badge



BlogNews


CERCA